Buone Vacanze 2018 a tutti i nostri clienti

Buone Vacanze 2018 Broil S.r.l.

Buone Vacanze 2018 a tutti i nostri clienti

Broil S.r.l. augura a tutti i Clienti e Fornitori Buone Vacanze 2018

Buone Vacanze 2018 Broil S.r.l.

Buone Vacanze 2018 Broil S.r.l.

Ricordatevi la nostra promozione

Saremo chiusi dal 4 Agosto 2018 al 1 Settembre 2018 compresi . Vi aspettiamo con tante novita’ alla riapertura del nostro Show Room a Garbagnate Milanese in via Kennedy

100 giorni di promozioni

-739Days -22Hours -5Minutes -31Seconds

Da sabato 9 Giugno 2018 fino al 15 Settembre 2018 su tutti gli articoli in esposizione ci saranno per i clienti che ci verranno a trovare , imperdibili occasioni.

100 giorni di promozioni

100 giorni di promozioni

Contattateci per ulteriori informazioni

broil home design team

broil home design team

salone del mobile

Salone Internazionale del Mobile Milano

Il Salone Internazionale del Mobile di Milano e’ uno degli eventi di settore maggiormente attesi in tutto il mondo.

Salone Internazionale del Mobile Milano, il palcoscenico più ambito del mondo del design e dell’arredo torna a calcare le scene dal 17 al 22 aprile con un carnet ricco di novità e appuntamenti per gli oltre 300.000 visitatori attesi provenienti da più di 165 Paesi.

Oltre 2.000 gli espositori che occuperanno un’area espositiva superiore ai 200.000 mq e che presenteranno progetti di straordinario valore, capaci di intrecciare design, tecnologia, flessibilità e sostenibilità in prodotti e soluzioni per un abitare contemporaneo che guarda, consapevolmente, al futuro.

salone del mobile

salone internazionale del mobile

Un’offerta che coniuga qualità e creatività, frutto dello studio, dell’impegno e degli investimenti in ricerca delle migliori imprese del settore.

Il Salone Internazionale del Mobile va in scena insieme al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, suddivisi nelle tipologie stilistiche Classico: Tradizione nel Futuro, che attinge ai valori di tradizione, artigianalità e maestria nell’arte di realizzare mobili e oggetti in stile classico; Design, prodotti espressione di funzionalità, innovazione e grande senso estetico; xLux, settore dedicato al lusso senza tempo riletto in chiave contemporanea.

Il 2018 sarà l’anno delle biennali EuroCucina /FTK (Technology For the Kitchen) e Salone Internazionale del Bagno che si svolgono negli anni pari, mentre negli anni dispari è possibile visitare Euroluce e Workplace3.0.

Come sempre, le proposte di EuroCucina e di FTK (Technology For the Kitchen) indicheranno le tendenze e detteranno l’ispirazione: la cucina di domani sarà un luogo interconnesso, multifunzionale, professionale ma pur sempre emozionale. Non da meno il Salone Internazionale del Bagno con un’offerta ampia e di altissima qualità, che risponde alla sempre più importante richiesta di prestazioni d’eccellenza per il relax. ( fonte ufficiale dal sito della manifestazione)

Salone Internazionale del Mobile Milano, dove approfondire …

Se volete ulteriori informazioni o visitare questo splendido e tanto atteso evento potete cliccare qui

Inoltre potete leggere anche l’articolo dell’anno scorso qui

broil home design team

broil home design team

arredo e bagno

Il sifone

Il sifone un prezioso aiuto gia dai primi del 1800

Il sifone è un elemento idraulico inserito in un condotto, realizzato mediante una tubazione curva a forma di “U”. Esso ha la funzione di creare un ostacolo (un “tappo idraulico”) al passaggio dei cattivi odori in virtù della presenza di acqua residua nella sua ansa, il cui ristagno va a ostruire la sezione di passaggio dell’odore stesso.
Altra utile caratteristica del sifone è che esso è in grado di trattenere piccoli oggetti che dovessero, inavvertitamente, cadere nello scarico permettendone il recupero. Anche per questo motivo i sifoni usualmente in commercio sono di solito facilmente ispezionabili e smontabili.

Esistono diversi tipi di sifone impiegati negli impianti idraulici: a collo d’oca (a “P”, a “S” e anche nella variante “salva spazio”), a bottiglia, a pozzetto di ispezione. Essi sono tutti accomunati dalla presenza di una zona di ristagno volontario del fluido di lavaggio dell’apparecchio sanitario, costituito da un serbatoio o un’ansa.

Un classico esempio è il raccordo idraulico fra lo scarico di un vaso sanitario e la colonna fognaria. Il sifone serve ad evitare che il cattivo odore proveniente dalla colonna di scarico giunga attraverso il water nell’abitazione: l’acqua pulita, che rimane intrappolata nel ventre della curva del sifone, impedisce questo fenomeno.

In caso di prolungato inutilizzo, l’acqua che rimane nel sifone può progressivamente evaporare, consentendo ai miasmi di transitare fino all’imbocco della tubazione e di disperdersi nel locale abitativo. Lo stesso problema può verificarsi quando l’acqua accumulata del sifone viene prosciugata dalla depressione creata dal risucchio di uno scarico di un’altra abitazione o locale che si immette sulla stessa colonna. Immettendo acqua (ad esempio, nel caso di un water, scaricando nuovamente l’acqua) si ripristineranno le condizioni iniziali e il sifone continuerà a funzionare regolarmente.

arredo e bagno

arredamento e bagno, il sifone

Come già accennato, il sifone tende a trattenere oggetti, capelli, terra e altri depositi di vario genere fino a giungere alla completa ostruzione. In tal caso il sifone non permetterà il regolare deflusso dell’acqua, con conseguente crescita del livello oltre la normale altezza standard. Per rimuovere il blocco è possibile usare uno sturalavandino. In alternativa, è possibile smontare il sifone ed effettuarne la pulitura.

Un particolare caso di sifone che talvolta si riscontra in natura, con conseguenze disastrose, è il sifonamento.

Si può formare un sifone anche nelle grotte. In caso di pioggia, persone che stanno esplorando la cavità sotterranea possono avere difficoltà nel tornare indietro in quanto il brusco aumento della portata d’acqua nella grotta può riempire un sifone naturale e ostruire la via del ritorno.

Un altro fenomeno naturale alla base del quale è presente un sifone naturale è il Geyser.

broil staff arredo bagno

broil staff arredo bagno

Leggi anche questo articolo 

broil home design team

Broil home design team

arredamento bagno

Metti sotto l’Albero di Natale il tuo Bagno Nuovo

Metti sotto l’Albero di Natale il tuo Bagno Nuovo con i nostri progettisti.

Anche a Natale per noi di Broil S.r.l. l’argomento bagno diventa sempre attuale con mille idee anche nei complementi da poter regalare e mettere sotto l’albero.

bagno di natale

bagno di natale

Abbiamo trovato On Line questo simpaticissimo arredo per rendere Natalizio un accessorio fondamentale della nostra sala da bagno.

Meno spiritoso ma molto professionale e’ lo spirito che ci contraddistingue in tutte le nostre realizzazioni.

arredamento bagno

arredamento bagno

arredamento bagno

arredamento bagno

Questi sono degli esempi del nostro stile e la nostra linea innovativa.

Per ogni esigenza potete contattarci ai nostri numeri di telefono o nella sezione contatti 

broil home design team

broil home design team

 

broil home design

Buon Natale 2017 a tutti i Clienti di Broil S.r.l.

Buon Natale 2017 a tutti i Clienti di Broil S.r.l.

Vi ricordiamo che il nostro punto vendita rimarrà chiuso dal 24 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018 compreso per le vacanze Natalizie.

Per l’occasione Broil S.r.l. augura a tutti i suoi clienti un Buon Natale e un felice Anno Nuovo con alcuni pensieri da poter utilizzare anche per dei meravigliosi biglietti di auguri da unire ai regali da mettere sotto l’albero.

broil home design

broil home design

Quest’anno abbiamo pensato di allietarvi con una poesia del grande Giovanni Pascoli .

Le Ciaramelle

Udii tra il sonno le ciaramelle,
ho udito un suono di ninne nanne.
Ci sono in cielo tutte le stelle,
ci sono i lumi nelle capanne.

Sono venute dai monti oscuri
le ciaramelle senza dir niente;
hanno destata ne’ suoi tuguri
tutta la buona povera gente.

Ognuno è sorto dal suo giaciglio;
accende il lume sotto la trave;
sanno quei lumi d’ombra e sbadiglio,
di cauti passi, di voce grave.

Le pie lucerne brillano intorno,
là nella casa, qua su la siepe:
sembra la terra, prima di giorno,
un piccoletto grande presepe.

Nel cielo azzurro tutte le stelle
paion restare come in attesa;
ed ecco alzare le ciaramelle
il loro dolce suono di chiesa;

suono di chiesa, suono di chiostro,
suono di casa, suono di culla,
suono di mamma, suono del nostro
dolce e passato pianger di nulla.

O ciaramelle degli anni primi,
d’avanti il giorno, d’avanti il vero,
or che le stelle son là sublimi,
conscie del nostro breve mistero;

che non ancora si pensa al pane,
che non ancora s’accende il fuoco;
prima del grido delle campane
fateci dunque piangere un poco.

Non più di nulla, sì di qualcosa,
di tante cose! Ma il cuor lo vuole,
quel pianto grande che poi riposa,
quel gran dolore che poi non duole;

sopra le nuove pene sue vere
vuol quei singulti senza ragione:
sul suo martòro, sul suo piacere,
vuol quelle antiche lagrime buone!

Giovanni Pascoli

Grazie a tutti e ancora Auguri da Broil S.r.l.

se volete delle frasi per il natale leggere l’articolo dell’anno scorso

broil home design team

broil home design team

terme romane

SPA , non stiamo parlando della cittadina Belga ma …

SPA , non stiamo parlando della cittadina Belga ma …

Sin dal XVI secolo, la parola spa, nome dalla cittadina belga Spa, nota già dal XIV secolo per le sue acque minerali, divenne il termine per antonomasia del termalismo, dapprima in inglese e poi anche in altre lingue.
In italiano si usa dall’inizio del ventunesimo secolo. Il termine è da alcuni interpretato a posteriori come acronimo di espressioni latine quali salus per aquam o sanare per aquam, e in questi casi scritto talora in maiuscolo (SPA).

Il termine SPA è attualmente utilizzato per indicare le stazioni termali o in generale aziende che forniscono cure idroterapiche o anche servizi di benessere e cura del corpo. Oggi le aziende spa offrono non solo trattamenti termali, balneoterapici e idroterapici, ma anche altri servizi (ad esempio massaggi, sauna e bagni turchi) per la salute e l’armonia del corpo e della mente.

arredamento bagno

arredamento bagno

Nel passato

Le terme romane erano edifici pubblici dotati di impianti che oggi chiameremmo igienico-sanitari. Sono i precursori degli impianti odierni e rappresentavano uno dei principali luoghi di ritrovo durante l’antica Roma, a partire dal II secolo a.C.. Alle terme poteva avere accesso quasi chiunque, anche i più poveri, in quanto in molti stabilimenti l’entrata era gratuita o quasi.

Le numerose terme erano un luogo di socializzazione, di relax e di sviluppo di attività vive per uomini e donne che, in spazi ed orari separati, facevano il bagno completamente nudi.

Le prime terme nacquero in luoghi dove era possibile sfruttare le sorgenti naturali di acque calde o dotate di particolari doti curative. Col tempo, soprattutto in età imperiale, si diffusero anche dentro le città, grazie allo sviluppo di tecniche di riscaldamento delle acque sempre più evolute. Al riscaldamento dell’acqua provvedevano i focolari sotterranei che diffondevano aria calda dagli ipocausti, gli spazi sottostanti alle pavimentazioni sospese (suspensùra) dei vani da riscaldare.

 

mini spa

mini spa

Si possono realizzare vari tipi di spa anche domestiche con grandi o piccoli spazi. Bastano pochi metri quadrati per realizzare un ottima sauna , a volte basta rivolgersi ad un esperto del settore per trovare una giusta soluzione per ottimizzare gli spazi.

hammam

hammam

Ricordatevi che i nostri esperti sono sempre a vostra disposizione per progetti e idee e quello che investite inizialmente , nel caso in cui accettate il preventivo proposto per la realizzazione,  vi verrà’ scontato dal valore finale.

Per ogni chiarimento o dubbio non esitate a contattarci.

logo- arredamento bagno broil

logo- arredamento bagno broil

Se vuoi puoi leggere anche quest’articolo

I bagni più strani del mondo

I bagni più strani del mondo

Oggi vogliamo presentarvi una carrellata di foto con i bagni più strani che abbiamo trovato in rete. Una marea di idee stranissime e bizzarre per realizzare un bagno.

Un po’ lugubre ma interessante rivisitazione del bagno classico

la mattina in bagno va bene anche una buona tazza di caffe’

per chi e’ molto pigro

anche i fiorellini fanno piacere

un po’ di aria

se voglio stare un po’ più alto

quanti colori

tanto spazio per un bagno delle femminucce, saranno contente

anche al freddo bisogna fare qualche bisogno

basta che non si chiuda

anche i bambini hanno bisogno del loro angolo

per chi soffre di vertigini

se ci piacciono le mucche pezzate

a me piacciono tanto gli aerei

non e’ perché siamo in mezzo al mare che non si deve fare un bagno

ma proprio tutto con la mela ??

per chi vuole un bel panorama ( la montagna e’ il complemento d’arredo del bagno)

per chi fa tanta ginnastica

 

chi usa gli alberi e chi ci va dentro

tanta arte

super lusso

giochiamo a tetris

ciascuno ha la sua tromba

un bel panorama sempre gradito sulla citta’. in questo caso vi possiamo anche realizzare il grattacielo

i bagni più strani del mondo

i bagni più strani del mondo

molto molto decorato

i bagni più strani del mondo

i bagni più strani del mondo

per chi ama le porcellane

i bagni più strani del mondo

i bagni più strani del mondo

facciamo tutto insieme, anche il recupero idrico

i bagni più strani del mondo

quale scelgo ?

 

Abbiamo propopsto una carrellata di bagni particolari che abbiamo trovato on-line in molti siti.

Possiamo realizzare ogni vostra idea mettendo in gioco il nostro stile e le nostre competenze.

broil home design team

broil home design team

Contattateci per un preventivo personalizzato in base alle vostre esigenze di arredamento bagno o di sala da bagno.

leggi anche questo articolo

chiuso per ferie

Buone vacanze a tutti i nostri clienti

Buone vacanze a tutti i nostri clienti

Vi informiamo che la nostra sede rimarrà’ chiusa dal 31 Luglio al 1 Settembre 2017 per ferie.

chiuso per ferie

chiuso per ferie

Bisogna svagarsi un po’ visti gli innumerevoli impegni che ci occupano tutto l’anno. Un po’ di vacanza in luoghi diversi sicuramente ritemprano lo spirito e ci aiutano ad affrontare un nuovo anno pieno di impegni lavorativi e scolastici.

A tal proposito abbiamo qualche suggerimento per i bagni che troverete in vacanza o per quelli che lasciate a casa per un periodo inutilizzati.

 

Cattivi odori, calcare incrostato in doccia, la muffa che si forma sul soffitto a causa del vapore: la pulizia del bagno non è di certo una passeggiata, e spesso si guadagna, a pari merito con lo stiro e la pulizia del forno o dei vetri, il premio di “faccenda domestica più odiata”. Per fortuna ci sono alcuni semplici trucchi che basta seguire per semplificarsi la vita e rendere la pulizia del bagno meno faticosa. Il consiglio principale: chi più pulisce meno pulisce. Stare attenti e pulire ed asciugare le zone più critiche, se non tutti i giorni, almeno un paio di volte alla settimana, vi aiuterà ad evitare grosse incrostazioni e sporco impossibile da rimuovere. Ma ecco i nostri sei consigli preferiti:

1. L’importanza di pulire il gabinetto

A nessuno piace ma tutti devono farlo: pulire il WC. In realtà, è molto semplice: per la pulizia superficiale potete usare un detergente classico, uno straccio e per la zona interna la spazzola del WC.

Molto importante è ricordarsi di avere stracci e spugne diversi per il resto della casa e del bagno: non vorrete diffondere tutti i germi del gabinetto nel resto degli ambienti!

Pulite anche al di fuori della tazza, fino al bordo con il pavimento visto che l’igiene non e’ mai troppa.

Come liberarsi delle macchie d’acqua? Ma ovviamente con bicarbonato di sodio o aceto! Lasciate agire a lungo – sarebbe l’ideale far risposare per tutta la notte, poi potete rimuovere i residui più insistenti con lo scopino del water. Dite addio agli ultimi tratti di sporcizia utilizzando una crema di quelle leggermente più aggressive, per spurgare, oppure creando una miscela densa con il bicarbonato di sodio e l’acqua. Prestate particolare attenzione alle cerniere in metallo: vanno pulite regolarmente per evitare che si formi la ruggine, rimuovetele e asciugate il tutto con cura.

E quei profumatori che si attaccano al bordo del gabinetto, per emanare fragranze piacevoli e fare la schiumetta? Se possibile, evitateli, non solo non hanno nessun tipo di azione pulente o igienizzante, ma rendono ancora più difficile il lavoro degli impianti di trattamento delle acque di scarico.

broil , arredamento bagno

broil , arredamento bagno

2. La pulizia delle piastrelle

Grazie alla loro superficie liscia, le piastrelle sono molto facili da pulire: bastano normali detergenti domestici e una passata con la spugna. Per lo sporco incrostato la solita schiuma leggermente più aggressiva va benissimo, e renderà le piastrelle come nuove.

Per la pulizia delle piastrelle, un’alternativa ecologica piuttosto bizzarra è la buccia d’arancia.

Strofinate le piastrelle con la parte interna della buccia e lasciate che le sostanze contenute facciano il loro effetto. Finite la pulizia sciacquando solo con acqua e rimuovete i depositi di calcare con una spugna umida. Il tocco da professionista è come al solito aggiungere un po’ di bicarbonato o usare l’aceto. Più insistente è lo sporco, più a lungo dovrete lasciar agire gli agenti che sciolgono calcare e sporcizia.

State attenti a diverse superfici: le piastrelle in grès ad esempio sono molto sensibili. Per stare sicuri usate solo prodotti acidi o alcalini senza esagerare con le sostanze chimiche o troppo forti.

3. Il nemico numero uno in bagno: la muffa

Anche se le piastrelle a prima vista possono sembrare pulite, la sporcizia si nasconde in profondità. Questo è pericoloso soprattutto per la nostra salute, la muffa può infatti causare infezioni fungine, asma, allergie e anche difficoltà respiratorie. Per combattere i funghi in modo efficace vi servirà un agente specifico, più aggressivo di quelli utilizzati per muffa o semplice sporco. Visto che questi prodotti contengono spesso sostanze chimiche nocive come cloro o ammoniaca, è meglio proteggersi sempre con guanti, occhiali di plastica e mascherina per coprire le vie respiratorie.

pulire le fughe delle piastrelle con un vecchio spazzolino che non usate piu

Prevenire è meglio che curare! Strofinate e asciugate i rivestimenti di doccia e vasca regolarmente con un panno pulito per evitare la muffa – , i batteri amano l’umidità!

Il trucco in più per pulire il calcare e la sporcizia dalle fughe del bagno: un vecchio spazzolino e olio di gomito!

Il detersivo é ovviamente a scelta tra i piu’ utilizzati ma con aggiunta di acqua e bicarbonato, poi bisogna strofinare negli interstizi con lo spazzolino e lasciare agire. Terminate il tutto con un panno pulito.

4. Una doccia fredda per i germi

Gabinetto, lavandino, vasca, box doccia… quando si inizia a pensare a tutto quello che c’è da pulire in bagno, persino il bagnetto secondario sembra più grande di quanto pensassimo. Non sorprende che spesso ci si dimentichi di pulire la doccia: no, quando ci si sta facendo la doccia non vale come pulizia della doccia stessa! Dopo ogni doccia infatti bisognerebbe sciacquare il box e le piastrelle con acqua pulita (priva di residui di sapone o bagnoschiuma) e poi asciugare accuratamente.

Quando pulite la cabina della doccia usate aceto o detergente per vetri, proprio come quando pulite le finestre! Se il box doccia è in plastica, utilizzate un panno o una spugna di cotone, per evitare di graffiare la superficie.

5. Proteggere la vasca

Schiuma, macchie di sapone e shampoo, l’acqua dura e calcarea e i capelli che si incastrano ovunque: la vasca da bagno è davvero una tana per germi e batteri. Fortunatamente la pulizia è piuttosto semplice: aceto o acido citrico sono la soluzione ideale, lasciando agire come sempre per almeno mezz’ora. Per i residui di sporcizia usate spugna e panno, e al massimo un detergente non troppo aggressivo.

6. E la pulizia dello scarico?

Capelli, schiuma ed altri residui scendono nello scarico ogni giorno, non sorprende che a volte lo scarico si intasi, a causa dei blocchi che si formano per tutti questi detriti che si accumulano. Ricordatevi di rimuovere i capelli che rimangono impigliato nello scarico e, ancora meglio, usate sempre un filtro sia nella doccia che nel lavandino.

Se è troppo tardi per il filtro e volete sbloccare lo scarico che ormai è già intasato, l’acqua calda è il miglior rimedio. Versatene un po’ da circa un metro di altezza, e la forza della caduta libererà lo scarico. Se questo trucco non risolve il problema potete usare un pacchetto di bicarbonato di sodio e aceto, mettendoli nello scarico ed infine risciacquare con acqua calda. Questo rimedio crea una reazione chimica abbastanza potente, per cui fate attenzione!

 

Buone vacanze a tutti da Broil S.r.l.

arredamento bagno

arredamento bagno

Sala da Bagno di Maria Carolina

Sale da bagno nelle regge imperiali , guarda subito

Sale da bagno nelle regge imperiali o anche a casa vostra ?

Le sale da bagno hanno sempre avuto un posto importante nelle regge imperiali e tanti re e imperatori non hanno badato a spese nella realizzazione di terme e sale da bagno nelle loro imperiose roccaforti.

Facciamo una carrellata di quelle che ci hanno colpito in modo particolare per il loro stile e per le particolarità’ che hanno attirato la nostra attenzione da esperti del settore.

Nella reggia di caserta , era presente una sala da bagno chiamata di Gioacchino Murat con dei rubinetti molto particolari e semplicissima nella sua struttura. Una vasca da bagno in granito  con raffigurati due leoni con la bocca aperta.

Sala da Bagno di Gioacchino Murat

Sala da Bagno di Gioacchino Murat

Purtroppo non visitabile ma comunque in parte visibile, è la ricca Sala da Bagno di Maria Carolina: ornata da stucchi, putti e grazie ad un sofisticato gioco di specchi si dice che la regina, immersa nella sua vasca da bagno, fosse in grado di scorgere i visitatori e i servitori in arrivo dal salone adiacente.

Sala da Bagno di Maria Carolina

Sala da Bagno di Maria Carolina

oggi realizzare un bagno di questo tipo e’ praticamente impensabile anche se , gli artigiani e le possibilita’ potrebbero anche essere superiori. Quello che limita sono gli spazzi delle case moderne e la troppa maestosita’ che sarebbe inopportuna anche nella casa piu’ lussuosa.

Nella Reggia di NY che vale 114 milioni di dollari , troviamo sette sale da bagno di un lusso sfrenato , come quella che vediamo nella foto qui sotto.

Lusso anche nelle sette sale da bagno.

Lusso anche nelle sette sale da bagno.

Versilles

Non poteva mancare una sbirciatina al bagno di Maria Antonietta , famosa per il lusso della reggia in cui viveva a versailles. Nella rappresentazione qui sotto possiamo vedere un momento del bagno della regina anche se , la reggia di versilles non era molto famosa per la frequenza dei bagni e dell’igene dei suoi ospiti.

il bagno di maria antonietta

il bagno di maria antonietta

Da notare la vasca con dipinti e particolari da opera d’arte. Molti di noi non pensano neanche che , in passato si potessero realizzare degli oggetti cosi’ complessi e belli oltre ogni immaginazione.

Oggi , non in una reggia ma in un appartamento super lussuoso possiamo ammirare una sala da bagno molto particolare con un panorama che non e’ quello della reggia di caserta con giardini incredibili ma una metropoli moderna ricca di grattacieli fatti di vetro e acciaio. Il marmo comunque e’ un meteriale che lega sempre il passato ad oggi per le sue caratteristiche e gli effetti cromatici.

uno scorcio di tokyo da un bagno veramente particolare

uno scorcio di tokyo da un bagno veramente particolare

Da un indizio che si vede in lontananza , probabilmente in tanti avranno capito dove si trova questa sala da bagno molto particolare.

Tornando molto indietro nel tempo , abbiamo un esempio di come poteva essere una sala da bagno di una regina nel palazzo di minosse.

vasca da bagno della regina

vasca da bagno della regina

Speriamo di avervi fatto piacere e se troveremo altri esempi di come vengono o venivano realizzate le sale da bagno imperiali , non mancheremo di tenervi aggiornati. Anche voi , navigatori del web potete mandarci link o preziose fotografie di quello che avete trovato nei vostri viaggi all’esplorazione del mondo.

Se avete tempo potete dare un occhiata anche alle nostre sale da bagno che potrete visionare anche nel nostro show room di Garbagnate Milanese oltre che su questa pagina.