Tag: doccia

arredamento bagno Garbagnate Milanese

Rubinetto per il bagno, come nasce e come si struttura

Il rubinetto è un dispositivo di regolazione del flusso di materie liquide o aeriformi installato all’estremità (quindi regolazione dei flussi in uscita) o nel mezzo (quindi regolazione del flusso di passaggio) di un condotto, di una tubatura o di un serbatoio.

Nel primo e terzo caso si parla più propriamente di rubinetto, nel secondo di valvola.

Esistono diversi tipi di rubinetti e di valvole:

  • rubinetto a maschio
  • rubinetto a vite
  • miscelatore monocomando
  • miscelatore termostatico
  • rubinetto a spillo
  • valvola a saracinesca
  • valvola a sfera
  • valvola a rombo intarsiato

I più antichi rubinetti erano del tipo a maschio e sono attestati fin dall’epoca romana. Il rubinetto a vite (o vitone) è attribuito all’inglese Thomas Grill, che l’avrebbe inventato agli inizi dell’Ottocento. Questi rubinetti utilizzano un sottile disco di gomma o di neoprene che viene premuto, girando la vite, contro un’apertura circolare fino a bloccare il flusso dell’acqua. Dagli anni settanta del Novecento è stato messo a punto il miscelatore a dischi ceramici, benché i primi esperimenti di miscelazione siano più antichi.

arredamento bagno Garbagnate Milanese

arredamento bagno Garbagnate Milanese

L’ottone cromato è uno dei materiali più diffusi per la realizzazione di rubinetti. La lega di ottone è lavorabile solamente con l’aggiunta di piombo che durante la Fusione e la lavorazione a caldo, si deposita negli strati più superficiali del rubinetto. Il tenore di piombo è compreso fra lo 0.5 e il 3% del peso della lega finale in ottone cromato. L’ottone delle rubinetterie può essere sia opaco che lucido, ma il suo utilizzo al vivo è limitato alle linee in stile classico.

Ma è bene specificare che l’ottone oggi è producibile senza l’utilizzo di piombo sia per criteri normativi che per l’abolizione del piombo quale metallo considerato gravemente dannoso per la salute.

L’ottone cromato ha un aspetto simile e puo’ essere facilmente confuso con l’acciaio inossidabile. Puo’ capitare che lo strato superficiale di piombo si stacchi in alcuni punti a causa del contatto con l’acqua che scorre.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha elaborato una lista delle concentrazioni consigliate di metalli pesanti nei rubinetti per l’acqua potabile. Per il piombo nei rubinetti, raccomanda che il rilascio di piombo dai rubinetti nell’acqua non superi i 10 microgrammi per litro di acqua.

La Direttiva 98/83/CE ha stabilito una soglia di 25 microgrammi fino al 2013, e di 10 microgrammi dopo il 2013.

Vale la pena ricordare che esiste un consorzio di produttori di rubinetterie che aderisce ad un consorzio definito ottone verde, appunto perché realizzato con l’esclusione del piombo e delle sostanze ritenute o realmente dannose per la salute umana.

Purtroppo in stati quali la Cina e l’India non ci sono indicazioni precise circa l’utilizzo del piombo e, poiché i prodotti di rubinetteria cinesi in Italia sono importati in maniera massiccia, ci sono probabilità di rischio per la salute umana.

Con il passare del tempo diminuisce il rilascio di piombo quindi i rubinetti piu’ vecchi rilasceranno sempre una quantita’ minore di quelli nuovi.

Le raccomandazioni dell’OMS sono state recepite dalle legislazioni di Stati Uniti, Canada, Australia e Giappone. In questi Paesi, i produttori di rubinetti devono ottenere una certificazione, la NSF 61, che valuta il rilascio di piombo nell’acqua.

In Giappone, sono stati brevettati rubinetti realizzati in ottone cromato con silicio al posto del piombo, meno economici di quest’ultimo materiale.

rubinetto arredamento bagno Garbagnate Milanese

rubinetto arredamento bagno Garbagnate Milanese

Il “Museo del Rubinetto

Il “Museo del Rubinetto e della sua Tecnologia” di San Maurizio d’Opaglio, è un unicum al mondo; esso affronta l’affascinante ed atavico argomento del sofferto rapporto dell’uomo con l’acqua che potete visitare a questo link  http://www.museodelrubinetto.it/

La missione che il Museo si prefigge è quella di illustrare non solo la storia di San Maurizio d’Opaglio e del distretto industriale del rubinetto, ma soprattutto esporre le numerose tematiche relative alla potabilizzazione dell’acqua e l’uso delle risorse idriche con cui la tecnologia del rubinetto si è dovuta e si deve confrontare.

Il Museo intende ripercorrere la storia sociale dell’acqua e delle innovazioni che hanno permesso di dominare l’elemento liquido, trasformando la cura del corpo da pratica elitaria a fenomeno di massa, determinando il sorgere del distretto industriale del rubinetto e del valvolame nel Cusio.

Il Museo si propone anche come spazio aperto alla discussione sui temi legati alla produzione del rubinetto e del valvolame, ma anche su quelle globali relative alla disponibilità di acqua nel mondo e alla necessità di razionalizzarne l’uso per limitare gli sprechi e garantirne a tutti l’accesso. Finalità questa che è propria di quello strumento, semplice e insieme complesso, che prende il nome di “rubinetto” (dal francese “robinett” = “piccolo montone”, termine desunto dalla forma a testa d’ariete diffusa in Francia), una piccola chiave, in fin dei conti, che se ben utilizzata può consentire l’accesso al deposito dell’oro blu.

 

doccia emozionale

box doccia per l’ arredamento bagno

Storia della doccia nell’ arredamento bagno

I benefici

I principali vantaggi della doccia rispetto al bagno in vasca stanno nel minore consumo di acqua, nella facilità di utilizzo anche per chi ha difficoltà di movimento, nel minor tempo necessario per preparare e completare il lavaggio e nella maggiore igiene insita nell’impiego di acqua corrente anziché ferma.

Oggi la doccia ha raggiunto obiettivi e funzioni che vanno oltre la semplice igiene personale per abbracciare quel mondo del wellness che esercita sempre più appeal in quest’epoca di stress . un momento per il corpo e la mente che fa diventare gradevole l’ambiente casalingo.

Dopo aver allargato e moltiplicato i soffioni, dopo aver distribuito i getti nell’intera cabina, è arrivata la doccia emozionale:
l’abbinamento tra i vantaggi salutistici dell’acqua ed i benefici sulla psiche che possono essere raggiunti con l’utilizzo di luci colorate, aromi e suoni, in combinazioni diverse a seconda dei risultati che si desiderano ottenere. Una struttura che non puo’ mancare nel tuo arredamento bagno.

doccia emozionale

doccia emozionale per l’ arredamento bagno

Docce Emozionali

Soluzioni di benessere evoluto, che vanno ben al di là della semplice doccia tradizionale, capaci di creare atmosfere scenografiche e dimensioni uniche di profumi, suoni e colori vibranti, che creano un momento di relax capace di sorprendere anche l’utente più esigente.

Nella doccia emozionale, i benefici dell’acqua e della cromoterapia incontrano i più diversi giochi di luce, in un suggestivo percorso a vari stadi da eseguire in successione.

Le migliori essenze aromatiche, armonizzate con gli effetti idro cromatici, completano un momento che diventa evento e trasforma questa fondamentale zona della SPA in una nuova esperienza dell’acqua.

Pioggia rilassante

Ritmi frenetici, giornate passate a correre qua e la e alla sera arriviamo distrutti, senza nemmeno il tempo di farci un bel bagno rilassante.

La vasca idromassaggio prende il verticale: colonne idromassaggio create apposta per rendere gradevoli momenti di relax per chi non ha tempo di rilassarsi.

Pratiche, comode, funzionali ed in alcuni casi anche eccentriche le colonne doccia idromassaggio fanno il loro ingresso nelle docce comuni arricchendole di una carica energetica per ricominciare la giornata da zero!

In qualche minuto compierà sul corpo un rinvigorente massaggio che vi darà modo di ritrovare la freschezza del mattino in qualsiasi momento della giornata.

Effetti di luce e colore

Immaginate un getto di acqua soffusa cade gradevole dal soffione posto in alto, creando un piacevole effetto pioggia e sul corpo verticale della colonna doccia, getti idromassaggio ci arrivano lateralmente.

doccia emozionale

doccia emozionale

Siamo immersi in momenti piacevolmente gradevoli di  rilassamento scaricando la negatività della giornata.

Colonne idromassaggio dal design elegante e minimale dalle finiture essenziali: luci a led illuminano la scena per dare spazio ai comandi temperatura e intensità sul corpo verticale. Soffioni luminosi pensati per la cromoterapia e display per i comandi anche in versione digitale con touch panel integrato nella struttura.

Sempre più spesso i materiali tramutano da classiche plastiche di colore bianco a metalli di alto livello estetico e qualità come acciai cromati e allumini satinati.

Le forme diventano sempre più minimali ed eleganti, come un gioiello da mostrare che diventa parte integrante dell’arredo della nostra sala da bagno.

In foto: doccia emozionale con doppio getto a pioggia rigenerante sotto cui lasciarsi viziare e coccolare.

Consigli su come pulire la doccia

Pulire la doccia è un lavoro estremamente antipatico da eseguire soprattutto perché al suo interno, durante l’utilizzo, si formano macchie di calcare e certe volte anche la muffa, per questo motivo la doccia va pulita spesso e con molta attenzione in modo che lo sporco non si riformi in fretta e noi possiamo dedicare il tempo che in genere utilizziamo per le pulizie a fare quello che più ci piace.

Come pulire il box doccia

Doccia emozionale

Doccia emozionale

Per pulire la doccia occorre innanzitutto rimuovere tutti gli oggetti che ci sono all’interno, quindi bisogna spostare i vari bagnoschiuma, saponi e spugne che utilizziamo per lavarci e che generalmente sono nel box doccia in modo da poter pulire perfettamente in tutti gli angoli. Prima di procedere alla pulizia eliminate anche tutti i residui di capelli e di sapone. Spruzzate negli angoli più sporchi un buon prodotto specifico per pulire la doccia( meglio se il prodotto in questione ha al suo interno anche una percentuale di candeggina che sbianca ed igienizza molto di più del semplice detergente) e lasciatelo agire per una decina di minuti dopo i quali procedete al risciacquo. Poi spruzzate, su una spugnetta abrasiva, il prodotto specifico utilizzato per gli angoli e procedete a pulire le mattonelle insistendo fino a quando saranno diventate lucide e lisce e risciacquate abbondantemente. Per pulire i binari della doccia utilizzate un vecchio spazzolino da denti con poco detergente e strofinate fino a quando non saranno diventati bianchi. Per togliere tutte le macchie di muffa che si sono formate utilizzate una miscela composta da un cucchiaio di candeggina mischiato a mezzo litro d’acqua, applicatelo nelle zone interessate con una spugnetta e lasciatelo agire per qualche minuto dopo i quali potete risciacquare.

 

 

Arredamento Bagno Broil S.r.l.

Arredamento Bagno Broil S.r.l.

Via Kennedy 3
Garbagnate Milanese

 

arredamento bagno

Broil S.r.l. è un industria artigianale che vi può seguire dalla fornitura dei materiali e dei prodotti, alla progettazione, valutazione economica, consulenza, rilevamento misure, fornitura dei materiali, posa in opera e il trasporto a domicilio.

l’azienda si occupa di fornire un servizio completo, garantendo la massima efficienza dell’intero processo in tutte le sue fasi. La Broil S.r.l. offre una vasta gamma di prodotti per l’arredamento del vostro bagno , dal gusto classico e tradizionale, a quello moderno e contemporaneo, in grado di soddisfare le vostre aspettative estetiche e qualitative.

arredamento bagno moderno

arredamento bagno moderno

Broil dispone di un’ampia scelta di materiali per i pavimenti e i rivestimenti: parquet, marmi, graniti, ceramiche, cotti, pavimenti tecnici, gres fine porcellanato klinker, agglomerato di marmo, porfido e quarzo, mosaici in vetro e in marmo e ancora, soluzioni complete per l’arredo del vostro bagno annoverando una vasta gamma di sanitari, docce e bagno turco, mobili, rubinetteria, accessori, vasche e idromassaggi, hammam e saune.

progettazione arredamento bagno

progettazione arredamento bagno

La progettazione e la realizzazione di bagni e complementi di arredo su misura permette a Broil di seguire il cliente in tutte le fasi della creazione del luogo chiamato CASA e identificato come un posto dove rilassarsi e VIVERE in tranquillità e comodità.

 

coplementi di arredo

L’industria Broil oltre l’arredamento bagno

Broil S.r.l. è un industria che produce mobili da bagno come vocazione. In realtà siamo in grado di realizzare qualsiasi arredo in legno , laminato e molti altri materiali , su misura in quanto abbiamo macchinari tra i più sofisticati per realizzare qualsiasi complemento d’arredo per la casa.

coplementi di arredo

coplementi di arredo

Ad esempio ecco una struttura divisoria tra il living e la scala di accesso alla zona notte con funzione anche di libreria.

La nostra azienda diventa una scelta per arredare in modo personalizzato tutti i vostri ambienti.

arredamento bagno

arredamento bagno

 

broil arredamento bagno

La doccia , forme e funzioni

Il fare la doccia si realizza fisicamente in una vasca da bagno o in un vano doccia, che dispone di un tubo lungo, flessibile, mobile, orientabile a mano o corto, rigido, fisso nel muro al di sopra della testa del bagnante. Il tubo termina con un dispositivo che distribuisce il flusso in innumerevoli sottili getti di acqua.

box doccia Broil

box doccia Broil

Nei vani doccia, generalmente i getti sono posizionati fissi al di sopra della testa della persona; per l’utenza casalinga sono previsti dispositivi che permettono la regolazione in altezza del soffione, in modo da permettere alla persona di posizionare l’uscita del flusso all’altezza più gradita. In alcuni casi, il flusso è distribuito in verticale tramite più ugelli disposti lungo tutto il corpo, come nelle docce per idromassaggio.

Il deflusso dell’acqua avviene in corrispondenza di un apposito scarico dotato di sifone, posto nel piano doccia in ceramica o in muratura, o direttamente sul pavimento. In quest’ultimo caso, la planarità del pavimento del vano doccia deve risultare modificata, e presentarsi leggermente concava, con pendenze rivolte verso l’apertura di scarico, per accogliere il deflusso dell’acqua. Per sicurezza, questa soluzione comporta generalmente l’impiego di piastrelle o tappetino antiscivolo.

Le docce utilizzate nella vasca da bagno hanno un tubo flessibile, terminante con un ugello circolare, il soffione, la cui forma generale ricorda quella di una cornetta telefonica, con il quale l’utente può orientare il flusso su tutto il corpo o mantenerlo sopra la testa mediante un supporto preventivamente installato. In origine, il tubo flessibile era realizzato in gomma ricoperta da una spirale metallica in ottone cromato, poco durevole, mentre attualmente viene anche realizzato interamente con materie plastiche differenziate.

Il soffione ha subito alcune evoluzioni: per prevenire l’intasamento dei forellini dei getti da parte del calcare, gli ugelli sono realizzati in silicone. Anche i rubinetti preposti a regolare il flusso dell’acqua hanno subito nel tempo miglioramenti tecnici: attualmente vengono generalmente usati i più comodi rubinetti miscelatori monocomando, i più sofisticati dei quali sono dotati di regolazione termostatica.

Box doccia

Box doccia con paratie scorrevoli
Le docce moderne sono dotate inoltre di un box doccia, una struttura che chiude e protegge completamente il vano doccia e la piattaforma nella quale cade l’acqua, evitando fuoriuscite e, ove necessario, proteggendo dalla vista attraverso la parziale o totale opacità delle pareti. Il box doccia può essere montato in un angolo del locale, o in una nicchia, a parete, oppure libero, in ambienti di grandi dimensioni.

La cabina, solitamente, è realizzata da paratie planari o curve, in polimetilmetacrilato traslucido o in vetro temperato o stratificato che circondano i lati liberi del vano doccia. L’utilizzo di vetri di sicurezza impedisce la formazione di pericolose lastre di vetro in caso di rottura accidentale.

box doccia Broil

box doccia Broil

Le paratie sono montate su un telaio, con antine apribili o pareti parzialmente scorrevoli, realizzato in materiali resistenti alla corrosione, come plastica, acciaio, o alluminio anodizzato. Può essere previsto un trattamento superficiale contro la formazione di depositi e incrostazioni calcaree. Altri modelli possono avere pareti in muratura, fatta eccezione per il vano di accesso, chiuso da un pannello, da una porta, o da un telo di plastica. In alcuni casi, il vano doccia può consistere in una semplice tenda perimetrale in materiale impermeabile. In ambienti pubblici, le docce sono spesso sprovviste sia di cabina sia di tenda.

broil arredamento bagno

I nostri servizi

La Broil S.r.l. produce mobili, accessori e complementi per il bagno.

La filosofia alla base della nostra azienda è di offrire un tutt’uno tra prodotto e servizi, pre e post-vendita. Sappiamo che un mobile è un prodotto che deve durare nel tempo continuando ad assolvere la sua funzione e soddisfacendo le aspettative.

Quindi non ci accontentiamo di scegliere i materiali migliori, di lavorarli al meglio dello “stato dell’arte“, di controllarli durante tutta le fasi di lavoro, offriamo anche consulenza e progettazione pre-vendita, progetti di predisposizioni elettriche ed idrauliche, servizio rilievo misure per realizzazioni particolari, ecc. ecc.. (i nostri concessionari possono richiedere corsi di aggiornamento sui nostri prodotti e sul come vengono realizzati). Si possono chiedere colorazioni o legni particolari oltre a lavorazioni speciali su legno, metallo o cristallo.

broil arredamento bagno

broil arredamento bagno , stile e progettazione

Forniamo il servizio dime per top o elementi sagomati. Realizziamo anche mobili ad elementi curvi con sagomature a freddo. Durante la produzione è possibile visionare il premontaggio del vostro arredo se di particolare complessità o richiedere il campione colore prima della laccatura. A merce pronta è possibile inoltre richiedere il servizio montaggio presso il cliente finale.

La soddisfazione totale è l’obbiettivo primario della Broil che dal 1961 basa la sua costante presenza sul mercato italiano proprio al passaparola che è la nostra primaria forma di pubblicità. Molti dei nostri arredi raccontano del nostro impegno e coprono già richieste di tre generazioni per quanto riguarda stile, design e tendenza. Per tutti coloro che vogliono contattare la Broil esiste il numero verde 800 600 332 anche solo per un vostro parere o consiglio.

Siamo sempre pronti ad ascoltarvi!